La Festa di Sant'Anna 2022 | Romantica Resort & Spa
ItalianoEnglishDeutschРусский

La Festa di Sant'Anna 2022

Ischia

La Festa di Sant'Anna 2022

La festa di Sant'Anna 2022

Appuntamento al 26 luglio 2022 si svolgerà la 90° edizione della Festa di Sant'Anna 

Foto: Tommaso Monti da La Repubblica 

La storia della Festa di Sant'Anna

Precisamente 90 anni fa, nel 1932, un gruppetto di amici decise di dare vita a un evento che oggi è la Festa di Sant'Anna, ormai famosa in tutto il mondo.
Alcuni degli abitanti del Borgo di Ischia Ponte, negli anni precedenti al 1932, notarono che il 26 luglio molte barche si radunavano in prossimità del castello Aragonese per recitare il rosario davanti alla chiesetta di Sant'Anna. 
Il rito religioso veniva inoltre accompagnato da una luculliana cena "a mare" tutta ischitana a base di coniglio e ricette tradizionali locali.

Così, a quel gruppetto di audaci ischitani venne la brillante idea di creare una festa in onore di questa usanza...la festa di Sant'Anna. 
La festa doveva essere l'occasione per celebrare la santa, protettrice delle partorienti, e unire il ritro religioso a quello allegorico celebrando anche 
le barche che venivano ornate per la festa. Inoltre da lì a poco arricchirono la festa con uno spettacolo di luci (all'epoca fatto con le sole lampade) sulle colline di Campagnano e Soronzano. Oggi le lampade sono state sostituite dai fuochi d'artificio e l'incendio del castello. 

foto: Enzo Rando per Ischia.it

Lo svolgimento della Festa di Sant'Anna 

Dal 1932 molte cose sono cambiate ma la festa di Sant'Anna riesce ancora a conservare il suo spirito autentico, unione di storia, tradizione e folklore, che la rende davvero unica nel suo genere.
Nello specifico le barche addobbate per l'occasione sono stata nel tempo sostituite da una gara di Carri allegorici che sull'acqua sfilano gareggiando fra di loro per vincere il prestigioso primo premio.
I carri nello sfilare raccontano delle storie in base al tema deciso dell'edizione. Alla sfilata partecipano carri di associazioni e proloco dell'isola d'Ischia.
La festa religiosa e la sfilata dei carri con l'intera celebrazione si svolgerà il giorno 26 luglio 2022 a partire dalle 21.00 nella Baia di Cartaromana ma i festeggiamenti dureranno circa una settimana. Vi consigliamo di consultare il programma di seguito.
Le voci narranti di Carmen Cuomo e Beppi Banfi racconterà la sfilata delle barche allegoriche al cui termine ci sarà lo spettacolo dei fuochi d'artificio e lo spettacolare Incendio del Castello.

Il Timbro speciale di Poste Italiane per il 90° della Festa di Sant'Anna 

Quest'anno per celebrare il 90° della festa è stato creato da Poste italiane un timbro postale speciale. Il timbro infatti ha un valore ufficiale e serve ad impreziosire le cartoline realizzate per l’occasione che verranno distribuite il giorno della manifestazione presso la sede dell’annullo nei pressi del Ponte Aragonese; due operatori filatelici affrancheranno e timbreranno le cartoline che “materializzano” nelle mani dei partecipanti alla manifestazione il ricordo della Festa, da conservare o spedire ad amici e parenti. Terminato l’evento il timbro sarà disponibile per altri 60 giorni presso la sede competente per esaudire altre eventuali richieste di annullo e successivamente verrà spedito agli archivi del Museo Storico della Comunicazione del Ministero dello Sviluppo Economico a Roma entrando a far parte ufficialmente della collezione postale italiana. In attesa della storica sfilata allegorica in programma il 26 luglio, alcuni eventi accompagneranno questo attesissimo ritorno della festa più amata dagli ischitani: 

Foto: Enzo Rando per La Repubblica

Il Programma dei festeggiamenti 2022:

  • Il 23, 24 e 25 luglio dalle ore 20:00 alle 23:00 alcuni studenti di tre scuole Superiore isolane (LICEO G. BUCHNER, l’ITS V.TELESE E L’IISS C. MENNELLA) saranno a disposizione presso Ischia Ponte per guidare turisti e non attraverso il borgo e raccontare la storia della festa.
  • Il 24 luglio alle ore 19:00 si deciderà l'ordine definitivo di sfilate delle barche allegoriche attraverso una gara amichevole di canoa che si svolgerà nella baia di Cartaromana organizzata della Lega Navale d’Ischia con la collaborazione dell’ IISS C. Mennella. 
  • Il 25 luglio alle ore 19:30 si svolgerà la tradizionale processione a mare che si concluder con la messa alla Chiesetta di Sant’Anna presieduta dal vescovo di Ischia S.E. Mons. Gennaro Pascarella. L'imbarco per la processione è previsto alle ore 19:00.
  • Il 26 luglio alle ore 21.00 avrà inizio la sfilata delle barche allegoriche della festa di Sant'Anna. Quest'anno in gara ci saranno le barche allegoriche costruite dalle tre associazioni Hester, Isola verde pesca e Mondoteatro. Oltre alla classifica generale, che sarà stilata in base al giudizio della giuria, ci saranno come sempre i premi Funiciello, Di Massa, Nerone e Domenico Di Meglio. La giuria La giuria è composta da sette personaggi che potranno dare il loro contributo da un punto di vista artistico e culturale: l’amica della festa e artista straordinaria Lina Sastri, l’assessore regionale alla scuola e politiche sociali e giovanili Lucia Fortini, il presidente dell’associazione Vela latina di Monte di Procida Antonio Pugliese, il direttore del MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli Paolo Giulierini Direttore, il patron del Carnevale d’Europa di Cento Ivano Manservisi, mentre rappresenteranno la parte artistica isolana della festa lo scultore Nicola Gioba e il gallerista Massimo Ielasi. Nel corso della serata ci saranno momenti musicali a cura di artisti ischitani e non solo. Ci sarà la partecipazione di eccellenze isolane come il soprano del San Carlo Désirée Migliaccio, accompagnata dal maestro Luca Iacono, con la partecipazione del tenore Salvatore Minopoli.

Articoli correlati

Napoli Today

Napoli da Vivere

Tele Ischia

Contattaci

Prenota al miglior prezzo